SEZIONI NOTIZIE

Amarcord Biasi: “Quel diario ‘bisolizzato’ pieno di strafalcioni…”

di Flavio Bertozzi
Vedi letture
Foto

Tre anni a Cesena. Tre anni per nulla banali. Signore e signori, riecco a voi Dario Biasi.

Biasi, ogni tanto le capita mai di ripensare a quel maledetto derby col Rimini giocato al Manuzzi nel 2008?
“Alla mezz’ora del primo tempo segnai proprio io. A una manciata di minuti dalla fine stava ancora 1-0 per il Cesena. Poi, in extremis, il Rimini ribaltò tutto con i gol di Greco e Ricchiuti. Quel maledetto ko, in soldoni, spense definitivamente le nostre residue chances di salvezza. Retrocessione devastante, quella. Anche perché, ad inizio stagione, eravamo partiti per lottare per la serie A…”.

Poi, in riva al Savio, sbarcò un ‘certo’ Bisoli. E la storia del Cesena e di Biasi svoltarono. All’improvviso.
“Io avevo già le valigie pronte, volevo cambiare aria. Ma con l’arrivo di Bisoli cambiò tutto. Mi emoziono ancora a ripensare a quel doppio salto dalla Prima Divisione alla A. Il primo anno, dopo una rimonta clamorosa, riuscimmo a beffare in volata la Pro Patria di Do Prado. Il secondo anno invece, al termine di quel ‘famoso’ pomeriggio di Piacenza, riuscimmo a riportare il Cesena in Paradiso dopo quasi 20 anni”.

Lei è a tutti gli effetti un ex ‘bisolizzato’. Ci potrebbe regalare un aneddoto curioso legato all’Uomo di Porretta?
“L’anno della C1, dopo la promozione, ad una cena sociale noi senatori regalammo al mister un diario speciale. Un diario che conteneva tutti gli strafalcioni grammaticali, ma non solo grammaticali, che lo stesso Bisoli aveva fatto durante il corso stagione. Li segnavamo tutti i suoi errori, con fare certosino. Giorno dopo giorno. Sbagliava anche i proverbi, il 'Bisolone'. Un vero spasso. Una volta, dopo un brutto ko, ci disse così: ragazzi, non è che adesso potete tirare i freni in barca per una semplice sconfitta…”.

Il giocatore più forte che ha incontrato a Cesena? E quello che avrebbe potuto sfondare ma che invece non l’ha fatto?
“Giocatori forti, in quel triennio, ne ho visti parecchi. Penso subito al talentuoso Salvetti. All’inesauribile Giaccherini. Ma se devo fare soltanto un nome faccio quello di Antonioli. Grande portiere. Grande uomo. Grande professionista che nel 2009, nonostante il suo curriculum importante, si è messo a disposizione del gruppo con un’umiltà disarmante. Da chi mi sarei aspettato una carriera migliore? Da Aurelio. Era forte, Salvatore. Fortissimo…”.

Il tempo scorre inesorabile. Eppure, nel Cesena di oggi, giocano ancora tre vecchi suoi compagni di squadra.
“Vero, oltre a De Feudis e Alessandro, che ho conosciuto proprio a Cesena, fra le fila bianconere milita pure Biondini, che ho conosciuto a Cagliari. Che dire? Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti e tre. A tutto il Cesena. Il club bianconero merita di esibirsi su ben altri palcoscenici. La squadra di Angelini sta facendo un ottimo lavoro, mi auguro di poter festeggiare la vostra promozione il prima possibile. Questo vantaggio sul Matelica, d’altronde, promette bene. Benissimo…”.


Altre notizie
Giovedì 22 Agosto 2019
13:30 Campionato Ora Pelliccioni punta sulle… tagliatelle. Ed Agliardi vuole sfamare la Mare
Martedì 20 Agosto 2019
20:00 L’Avversario Riecco Rossini: “Io, Adailton, la Mare e quel giornalista rompiballe… ”
Lunedì 19 Agosto 2019
15:09 Tifosi Festa WSB: mercoledì arriva il Cesena
Domenica 18 Agosto 2019
12:00 L’Avversario Carlo Pellegatti: “Che bel Cesena! Serie B diretta? Avete un girone tosto…”
Sabato 17 Agosto 2019
23:15 Spogliatoi Modesto dopo il Milan: “Valencia mi fa impazzire quando non dà il massimo” 20:10 Campionato Cesena-Milan 0-0 | Ultimo test prima di iniziare a fare sul serio
Venerdì 16 Agosto 2019
16:43 Il Nuovo Cesena Modesto usa il maestro Giampaolo per fare le prove anti Carpi
Mercoledì 14 Agosto 2019
12:00 Gli ex Bogdani: “Ho mandato Ibra al Diavolo”. E quella volta che Holmqvist…
Martedì 13 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #2 | Summerslam - The biggest party of the Summer
Lunedì 12 Agosto 2019
12:43 Campionato Pelliccioni: ”Che bravo Modesto! Per il fioretto è arrivato il no del dottore…”
Domenica 11 Agosto 2019
23:10 Le pagelle Le pagelle di Cesena-Vis Pesaro | Bianconeri già brillanti 20:15 Campionato Cesena-Vis Pesaro 3-1 | Buona anche la seconda
Sabato 10 Agosto 2019
17:00 Campionato Modesto vorace in vista della Vis Pesaro: “Sono un cannibale”
Venerdì 9 Agosto 2019
12:00 Campionato Quelli che… volevano ‘scaricare’ Agliardi. E quelli che… rimpiangono Noce
Giovedì 8 Agosto 2019
18:15 Il Nuovo Cesena Riecco il Cavalluccio
Mercoledì 7 Agosto 2019
20:35 A TE DEG ME A TE DEG ME - Da Rimini: “Cesenati maestri nel cantarsela e suonarsela” 12:00 Gli ex Ricciardo: “Mi sono tatuato il Cavalluccio sulla schiena. E quella ferita...”
Martedì 6 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #1 | Non è un derby però… tuo figlio tifa Cesena
Lunedì 5 Agosto 2019
18:58 Focus Rimini, agguato ultrà in stazione con spranghe e catene
Domenica 4 Agosto 2019
22:00 Spogliatoi Modesto è già nella storia: ha espugnato il Romeo Neri dopo 51 anni