SEZIONI NOTIZIE

Cesena-Lecco 0-2 | Angelini saluta Cesena senza tricolore

di Redazione TUTTOCesena
Vedi letture
Foto

CESENA (4-2-3-1): Sarini; Zamagni, Benassi (23' st Marfella), Viscomi, Ciofi; Tola, Campagna; Andreoli (27' st El Bouhali), Alessandro (27' st Munari), Valeri (23' st Mantovani); Capellini.  A disp.: Agliardi, De Feudis, Ricciardo, Fortunato, Tortori. All.: Angelini.

LECCO (4-3-3): Safarikas, Corna, Malgrati, Merli Sala, Samake (18' pt Nocerino); Moleri (32' st Silvestro), Pedrocchi, Dragoni (38' pt); Lisai (23' st Poletto), Capogna (29' st Fall), D'Anna. A disp.: Jusufi, Carboni, Draghetti, Meneghetti. All.: Gaburro.

ARBITRO: Vingo di Pisa.

RETI: 8' st e 16' st Capogna.

AMMONITI: Nocerino, Malgrati, Campagna, Poletto.

Finisce l'avventura del Cesena nella Poule Scudetto ma soprattutto finisce l'avventura di Giuseppe Angelini sulla panchina del Cesena. Partita quasi surreale, con il Lecco che affonda nella ripresa e immediatamente i bianconeri accusano il colpo e mollano la presa. Il Cesena con i cambi diventa a tutti gli effetti il Martorano e non combina assolutamente niente. Momenti emozionanti per Angelini che a fine partita va a salutare i propri tifosi un'ultima volta e si appresta a voltare pagina. Dal Blasone di Foligno è tutto anche da parte della squadra di TuttoCESENA che vi saluta e vi ringrazia per quest'annata ricca di soddisfazioni. Appuntamento questa sera con gli (s)punti e domani mattina con le pagelle di Bruno Rosati.

48' st Finisce in questo momento. Cesena eliminato, Lecco in finale e Angelini saluta i tifosi e la panchina bianconera.

45' st tre minuti di recupero, ultimi tre minuti di Angelini sulla panchina del Cesena.

43' st ammonito Poletto.

42' st Sarini si fa sorprendere fuori dai pali e per poco un pallonetto non lo beffa.

41' st El Bouhali sbaglia al momento del tiro: nulla di fatto.

39' st ammonito Campagna.

32' st Silvestro per Moleri nel Lecco. Il Cesena non riesce a combinare più nulla.

31' st Tola e Campagna provano ad andare al tiro con risultati tutt'altro che apprezzabili.

29' st l'ex bianconero Fall prende il posto del match winner Capogna. Partita virtualmente chiusa.

27' st - Cambio per il Cesena. Escono Alessandro e Andreoli, entrano Munari e El Bouhali.

23' st  nel Cesena escono Benassi e Valeri ed entrano Mantovani e Marfella. Nel Lecco fuori Lisai e dentro Poletto.

22' st secondo giallo di giornata, questa volta per Malgrati, per un brutto fallo ai danni di Andreoli.

21' st Lecco vicino al tris con Lisai fermato da Ciofi, il Cesena sembra aver mollato anche psicologicamente.

16' st raddoppio del Lecco ancora con Capogna che si presenta solo davanti a Sarini e non ha difficoltà nell'appoggiare in rete.

12' st il Cesena prova a spingere alla ricerca dell'immediato pari ma come spesso accade in queste situazioni la reazione è fumosa ed inconcludente. 

8' st GOL LECCO. Dopo i tre colpi di tacco consecutivi del Cesena il Lecco ribalta l'azione e con Capogna, servito da Lisari, batte Sarini.

5' st tutto di tacco: prima Capellini serve Valeri il quale passa ad Alessandro e poi ad Andreoli, palla sul primo palo deviata in angolo.

4' st il Cesena prova ad avventurarsi in avanti ma è ancora molto timido nelle sue incursioni.

1' st è iniziata in questo momento la ripresa.

Primo tempo tutt'altro che vivace quello andato in scena quest'oggi qui al Blasone di Foligno. A lungo la nostra attenzione è stata richiamata più dallo spettacolo degli oltre 150 tifosi bianconeri scesi in Umbria che dalle azioni di gioco. Lecco che ha provato maggiormente a fare la partita, arrivando a sfiorare il gol con D'Anna che ha sbagliato una sorta di rigore in movimento. Sul fronte opposto però la risposta non si è fatta attendere: Alessandro, decisamente il migliore in campo dei bianconeri, ha superato persino l'estremo difensore lombardo Safarikas ma la sua conclusione è stata respinta sulla linea da Malgrati. 

48' pt dopo tre giri di lancetta finisce il primo tempo senza reti.

45' pt inizia ora il recupero.

44' pt Alessandro fermato in maniera irregolare da Nocerino che finisce nel registro dei cattivi.

41' pt grande risposta del Cesena: Alessandro centra la porta, supera Safarikas ma proprio sulla linea trova la testa di Malgrati che respinge la sfera.

40' pt il Lecco sfiora il vantaggio: è sempre D'Anna il più pericoloso, questa volta da centro area alza troppo una conclusione sfruttata sicuramente non in maniera ottimale.

38' pt nuovo cambio per infortunio nel Lecco: out Dragoni, in Ba.

34' pt Alessandro chiama Capellini ma la punta delle Vigne manca l'impatto con la palla e tutto sfuma. 

30' pt Lecco pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizione sulla trequarti bianconera, ma tutto è nato dal solo intervento impreciso di Sarini che smanaccia anzichè bloccare una innocua sfera in area di rigore.

28' pt tacco di Alessandro in area di rigore avversaria per Valeri ma Safarikas capisce tutto e blocca la sfera. Numero comunque da applausi per l'esterno d'attacco bianconero.

26' pt Sarini compie la prima vera parata di giornata, deviando in angolo una insidiosa conclusione di Lisai.

23' pt primi timidi segnali in avanti da parte del Cesena con Alessandro e Capellini, senza però creare nulla che possa impensierire Safarikas, estremo difensore lombardo.

18' pt primo cambio della gara: fuori Samake, infortunato, dentro Nocerino.

14' pt gioco temporaneamente interrotto per consentire l'ingresso ai sanitari per soccorrere proprio Samake, vittima di uno scontro fortuito a centrocampo con Benassi.

11' pt Samake sfiora il gol! Girata in mischia della punta del centrocampista del Lecco e palla fuori di un nulla!

10' pt si leva forte intanto il grido "Cesena" degli oltre 150 supporter romagnoli presenti oggi qui al Blasone. Minima la rappresentanza di supporter del Lecco.

7' pt parte forte il Lecco, che crea il primo brivido ai romagnoli con D'Anna, servito perfettamente in area da Dragoni, ma Benassi, oggi al centro della difesa, anticipa l'avversario con ottima scelta di tempi.

1' pt è iniziata in questo momento la semifinale tra Cesena e Lecco!

Buon pomeriggio da Foligno, dove Cesena e Lecco si stanno per affrontare per decretare la prima delle due finaliste (l'altra uscirà da Avellino-Pergolettese) della Poule Scudetto dilettandi. Angelini, e così quasi tutta la squadra che ha vinto il girone F, è ai titoli di coda. L'obiettivo è quello di regalare agli oltre 150 tifosi presenti al Blasone di Foligno. TuttoCesena anche per oggi vi offrirà la diretta essenziale del match, con tutti i principali aggiornamenti anche in real time sul nostro canale Telegram. Calcio d'inizio ore 15,30.


Altre notizie
Giovedì 22 Agosto 2019
13:30 Campionato Ora Pelliccioni punta sulle… tagliatelle. Ed Agliardi vuole sfamare la Mare
Martedì 20 Agosto 2019
20:00 L’Avversario Riecco Rossini: “Io, Adailton, la Mare e quel giornalista rompiballe… ”
Lunedì 19 Agosto 2019
15:09 Tifosi Festa WSB: mercoledì arriva il Cesena
Domenica 18 Agosto 2019
12:00 L’Avversario Carlo Pellegatti: “Che bel Cesena! Serie B diretta? Avete un girone tosto…”
Sabato 17 Agosto 2019
23:15 Spogliatoi Modesto dopo il Milan: “Valencia mi fa impazzire quando non dà il massimo” 20:10 Campionato Cesena-Milan 0-0 | Ultimo test prima di iniziare a fare sul serio
Venerdì 16 Agosto 2019
16:43 Il Nuovo Cesena Modesto usa il maestro Giampaolo per fare le prove anti Carpi
Mercoledì 14 Agosto 2019
12:00 Gli ex Bogdani: “Ho mandato Ibra al Diavolo”. E quella volta che Holmqvist…
Martedì 13 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #2 | Summerslam - The biggest party of the Summer
Lunedì 12 Agosto 2019
12:43 Campionato Pelliccioni: ”Che bravo Modesto! Per il fioretto è arrivato il no del dottore…”
Domenica 11 Agosto 2019
23:10 Le pagelle Le pagelle di Cesena-Vis Pesaro | Bianconeri già brillanti 20:15 Campionato Cesena-Vis Pesaro 3-1 | Buona anche la seconda
Sabato 10 Agosto 2019
17:00 Campionato Modesto vorace in vista della Vis Pesaro: “Sono un cannibale”
Venerdì 9 Agosto 2019
12:00 Campionato Quelli che… volevano ‘scaricare’ Agliardi. E quelli che… rimpiangono Noce
Giovedì 8 Agosto 2019
18:15 Il Nuovo Cesena Riecco il Cavalluccio
Mercoledì 7 Agosto 2019
20:35 A TE DEG ME A TE DEG ME - Da Rimini: “Cesenati maestri nel cantarsela e suonarsela” 12:00 Gli ex Ricciardo: “Mi sono tatuato il Cavalluccio sulla schiena. E quella ferita...”
Martedì 6 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #1 | Non è un derby però… tuo figlio tifa Cesena
Lunedì 5 Agosto 2019
18:58 Focus Rimini, agguato ultrà in stazione con spranghe e catene
Domenica 4 Agosto 2019
22:00 Spogliatoi Modesto è già nella storia: ha espugnato il Romeo Neri dopo 51 anni