SEZIONI NOTIZIE

Giampaolo, mister dell'Avezzano: “Cesena, sarà tutt’un’altra storia”

di Bruno Rosati
Vedi letture
Federico Giampaolo
Federico Giampaolo

Una rocambolesca sfida d’andata, un campionato che ha preso pieghe inattese ed un fratello con trascorsi infelici alla guida del Cesena. Abbiamo parlato di tutto ciò con l’allenatore dell’Avezzano, Federico Giampaolo.

Mister, com’è iniziato il vostro 2019?
“Abbiamo qualche giocatore ancora indisponibile, fra cui l’ultimo arrivato Padovani. Non dico che siamo in emergenza, però quasi… ”.

L’Avezzano ha rivoluzionato la squadra sul mercato, cosa non ha funzionato in questa prima parte di stagione?
“Ci è mancata sicuramente tanta concretezza, ci siamo sempre espressi bene senza riuscire però a portare a casa i risultati. Con la nuova società abbiamo deciso di apportare un cambiamento radicale. Abbiamo perso un po’ di qualità ma abbiamo guadagnato un po’ di quel sano agonismo adeguato per la categoria”.

Quali differenze ci saranno tra la partita di questa domenica e la gara d’andata?
“Sarà una partita completamente diversa. Nella gara d’andata abbiamo disputato un grande incontro, perdendo solo al novantunesimo. Non sarà facile replicare una gara di quel livello ma la mia idea rimane sempre quella di provare ad impostare la partita e di costruire qualcosa sul piano del gioco”.

Una filosofia del tutto simile a quella del suo celebre fratello…
“Avendo la fortuna di avere un fratello con una carriera importante, sarei un folle se non facessi tesoro dei suoi consigli. Sicuramente ci sono molte similitudini nella metodologia di allenamento. Poi nel calcio non si può fare il copia-incolla ed ognuno è chiamato a metterci del suo”.

Dal suo punto di vista, cosa non ha funzionato in quei quattro mesi del 2011 alla guida del Cavalluccio?
“Mio fratello venne a Cesena sposando un programma a lunga scadenza. Era molto entusiasta dell’ambiente trovato ma nel calcio spesso succede che le cose non vadano bene. Anche un’esperienza negativa può essere utile per migliorare e secondo me ha fatto tesoro del suo trascorso a Cesena, riuscendo a rilanciarsi prima ad Empoli e adesso a Genova con la Sampdoria”.


Altre notizie
Lunedì 17 Giugno 2019
17:00 Calciomercato Rea: “Ricciardo e Alessandro: ecco la verità. Cortesi e Jassey vi stupiranno”
Domenica 16 Giugno 2019
20:00 Il Nuovo Cesena Accademia Calcio, ora sì che ci siamo: il Rumagna pronto ad aderire
Sabato 15 Giugno 2019
18:00 Gli ex Colucci: “Alessandro e Ricciardo erano da tenere. E su Modesto e il Conte...” 08:00 Calciomercato Il mercato del Cesena in tre passaggi
Giovedì 13 Giugno 2019
12:30 Gli ex Saluta anche Fortunato: “La ferita è ancora aperta. Ma la vita va avanti…”
Lunedì 10 Giugno 2019
17:00 Il Nuovo Cesena Ma se si parte con i processi e con le polemiche già a giugno…
Domenica 9 Giugno 2019
11:30 Il Nuovo Cesena Tonelli: “Nel calcio non c’è più riconoscenza. Futuro? Intanto mi sposo…”
Venerdì 7 Giugno 2019
15:29 Calciomercato Il Cesena scarica Alessandro e Ricciardo. Restano il Conte, Agliardi e Valeri 08:35 A TE DEG ME A TE DEG ME: "Girone F, serie D: che autolesionismo!"
Giovedì 6 Giugno 2019
18:45 Il Nuovo Cesena Capellini ‘risposa’ il Cesena: “Prima viene il cuore, poi il portafoglio…”
12:00 Focus Enzo Lattuca risponde a TuttoCESENA 08:00 La storia siamo noi Andrea Rossi risponde a TuttoCESENA
Mercoledì 5 Giugno 2019
21:40 Il Nuovo Cesena Jozić torna a casa 13:30 La storia siamo noi Rossi vs Lattuca: 7 domande sul futuro (e passato) del Cesena 08:00 Focus Cesena e il Cesena
Martedì 4 Giugno 2019
09:29 I 10 (s)punti Chi comanda nel Cesena Fc?
Lunedì 3 Giugno 2019
10:00 La Lanterna La Lanterna #26 | Il tuo vestito bianco (nero)
Domenica 2 Giugno 2019
15:44 Campionato Alessandro: “Mi sento come una ruota di scorta. Angelini? Era da tenere…”
Sabato 1 Giugno 2019
20:00 Campionato Ricciardo, futuro in bilico: "Aspetto e…spero. E su Angelini e Modesto…” 18:30 Il Nuovo Cesena Michele Manuzzi al vertice del mondo bianconero