Parola di mister Medri #26: Francavilla

di Filippo Medri
articolo letto 1407 volte
Cafiero, oggi al Francavilla
Cafiero, oggi al Francavilla

Il Francavilla sta disputando un’ottima stagione, in questo momento si trova  al sesto posto a  ridosso della zona play-off. Deve però recuperare una partita casalinga con il Campobasso, non omologata per un errore tecnico dell’arbitro che ha espulso il giocatore sbagliato con conseguente reclamo accettato. È l’unica squadra del girone ancora imbattuta sul proprio campo.

La guida tecnica è ancora saldamente affidata a Paolo Rachini e come modulo di riferimento attua un 4-3-3 vista anche l’assenza x infortunio dell’ex Palumbo, più propenso a giocare dietro la punta centrale.
In porta troviamo Spacca, portiere over esperto affidabile. Si è alternato spesso con l’under Spataro ma visto l’infortunio grave di quest’ultimo sarà lui il titolare nel prosieguo del campionato.
La linea difensiva potrebbe essere composta da Cafiero o Samuel Di Rienzo, entrambi ben strutturati e arcigni con Cafiero abile anche in fase di possesso. Sulla corsia opposta troviamo Alessandro Di Rienzo, mancino attento con una buona predisposizione ad seguire la squadra per andare al cross. In mezzo, a fronte dell’assenza per squalifica di Nazari, potremmo trovare Bosco, giocatore giovane ma con buona esperienza e l’under Gallo, molto ben stutturato attento, un po’ macchinoso ma efficace.
In mezzo al campo sicura l’assenza di Palumbo, si alternano nel ruolo di play Milizia o Bedin, entrambi abili nella manovra e fraseggio basso, con le mezzali Mele e Bellanca sempre in movimento e costante pressione sul portatore di palla. Quest’ultimo può agire anche a ridosso della punta centrale .
In avanti, data la probabile assenza di Banegas giocatore mancino di buona qualità, sugli esterni potrebbe essere l’occasione giusta per l’under Paravati, scattante e duttile, a destra  e Mancini, anche lui rapido e bravo nell’uno contro uno, a sinistra. Dos Santos sarà la punta centrale, farà reparto da solo. Ha un grande impatto fisico ed è molto forte sia di testa che nella progressione. Si è ritrovato dopo l’inizio disastroso ad Avezzano ricominciando a segnare con continuità.

Per il Cesena un’altra trasferta impegnativa ed ancora una volta ci sarà bisogno di tutto il gruppo per riuscire ad ottenere l’ennesimo risultato positivo.
Buona partita a tutti.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Spacca; Cafiero (Di Rienzo S.), Gallo, Nazari (Bosco), Di Rienzo A.; Bellanca (Di Pinto), Bedin (Milizia), Mele; Paravati (Banegas), Dos Santos (Sanchez); Mancini. All.: Rachini.


Altre notizie
Martedì 19 Febbraio
Sabato 16 Febbraio
Venerdì 15 Febbraio
Martedì 12 Febbraio
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy