SEZIONI NOTIZIE

Parola di mister Medri #27: Santarcangelo

di Filippo Medri
Vedi letture
Foto

Ricominciano i derby e il Cesena affronta un Santarcangelo in crisi sotto diversi punti di vista: dai risultati che in questo 2019 sono particolarmente negativi (1 punto nelle 6 partite disputate) a quello societario. Qui la poca chiarezza ha portato al cambiamento radicale di squadra con diversi giocatori importanti (su tutti Cascione) che hanno lasciato la squadra per accasarsi altrove. In questo momento il Santarcangelo si trova al penultimo posto della classifica con 22 punti e per evitare la retrocessione diretta deve sicuramente cambiare marcia. La guida tecnica è ancora affidata a Daniele Galloppa che nell’ultimo periodo si è ritrovato un gruppo di giocatori particolarmente giovane con sicure qualità ma che ancora in alcuni frangenti manca di esperienza e malizia e lascia per strada punti anche in maniera immeritata.

In porta troviamo il classe 2000 Battistini, giovane al quale va dato il tempo di crescere: ha alternato buone cose a qualche insicurezza. La linea difensiva è composta da Corvino a destra e Fabbri a sinistra: il primo molto fisico e istintivo con difficoltà nell’uno contro uno, il secondo ex Primavera del Cesena ai tempi di Angelini con un buon tempo di inserimento sui cross ma non molto fisico. In mezzo alla difesa troviamo uno dei pochi rimasti del girone di andata, capitan Bondioli, fisico e forte di testa, e un altro ex Cesena come  Gabrielli, non molto veloce ma ben strutturato.

A dirigere il centrocampo per allungare la colonia degli ex cesenati troviamo Dhamo, dinamico, con buona personalità, trottolino instancabile con le mezzali giovani Peroni e Pigozzi a cercare di tenere il ritmo alto. In alternativa spazio all’ultimo arrivato Pescatore, giocatore di qualità frenato nella sua carriera da diversi problemi fisici. Sulla trequarti troviamo Moroni, altro giocatore giovane di buona qualità, tecnico con un buon cambio di passo arrivato nell’ultimo mercato, oppure Fuchi, altro giovane con buona corsa e tecnica.

In avanti si alternano  i giovani Guidi e Bernardi, giocatori con caratteristiche opposte: scattante e rapido il primo, più potente e prima punta il secondo con l’esperto Falomi, giocatore di struttura navigato in categoria, a fare da chioccia ai 2 più giovani.

Un’occasione per il Cesena per cercare di allungare sul Matelica sapendo però che questo tipo di partite se non prese con la giusta concentrazione e applicazione possono portare ad insidie oscure: in questa parte decisiva del campionato non può proprio accadere. Buona partita a tutti!

SANTARCANGELO (4-3-3): Battistini; Corvino, Bondioli,Gabrielli, Fabbri; Peroni, Dhamo, Pigozzi; Bernardi, Moroni, Guidi. All.: Galloppa.


Altre notizie
Giovedì 22 Agosto 2019
13:30 Campionato Ora Pelliccioni punta sulle… tagliatelle. Ed Agliardi vuole sfamare la Mare
Martedì 20 Agosto 2019
20:00 L’Avversario Riecco Rossini: “Io, Adailton, la Mare e quel giornalista rompiballe… ”
Lunedì 19 Agosto 2019
15:09 Tifosi Festa WSB: mercoledì arriva il Cesena
Domenica 18 Agosto 2019
12:00 L’Avversario Carlo Pellegatti: “Che bel Cesena! Serie B diretta? Avete un girone tosto…”
Sabato 17 Agosto 2019
23:15 Spogliatoi Modesto dopo il Milan: “Valencia mi fa impazzire quando non dà il massimo” 20:10 Campionato Cesena-Milan 0-0 | Ultimo test prima di iniziare a fare sul serio
Venerdì 16 Agosto 2019
16:43 Il Nuovo Cesena Modesto usa il maestro Giampaolo per fare le prove anti Carpi
Mercoledì 14 Agosto 2019
12:00 Gli ex Bogdani: “Ho mandato Ibra al Diavolo”. E quella volta che Holmqvist…
Martedì 13 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #2 | Summerslam - The biggest party of the Summer
Lunedì 12 Agosto 2019
12:43 Campionato Pelliccioni: ”Che bravo Modesto! Per il fioretto è arrivato il no del dottore…”
Domenica 11 Agosto 2019
23:10 Le pagelle Le pagelle di Cesena-Vis Pesaro | Bianconeri già brillanti 20:15 Campionato Cesena-Vis Pesaro 3-1 | Buona anche la seconda
Sabato 10 Agosto 2019
17:00 Campionato Modesto vorace in vista della Vis Pesaro: “Sono un cannibale”
Venerdì 9 Agosto 2019
12:00 Campionato Quelli che… volevano ‘scaricare’ Agliardi. E quelli che… rimpiangono Noce
Giovedì 8 Agosto 2019
18:15 Il Nuovo Cesena Riecco il Cavalluccio
Mercoledì 7 Agosto 2019
20:35 A TE DEG ME A TE DEG ME - Da Rimini: “Cesenati maestri nel cantarsela e suonarsela” 12:00 Gli ex Ricciardo: “Mi sono tatuato il Cavalluccio sulla schiena. E quella ferita...”
Martedì 6 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #1 | Non è un derby però… tuo figlio tifa Cesena
Lunedì 5 Agosto 2019
18:58 Focus Rimini, agguato ultrà in stazione con spranghe e catene
Domenica 4 Agosto 2019
22:00 Spogliatoi Modesto è già nella storia: ha espugnato il Romeo Neri dopo 51 anni