Parola di mister Medri #31: Isernia

di Filippo Medri
Vedi letture
Foto

L’Isernia Calcio sta provando con tutte le proprie energie di evitare almeno le ultime 2 posizioni della classifica. In questo momento si trova al terzultimo posto con 27 punti e viene da un momento non particolamente brillante frutto di 4 sconfitte e 1 vittoria nelle ultime 5 gare e un 1-5 casalingo all’ultima  contro il Pineto. La guida tecnica è affidata ancora a Massimo Silva allenatore dal passato importante con ultime esperienze ad Ascoli, Grosseto e Campobasso nell’ultima stagione. Il modulo preferito è il 3-5-2 con la squadra che spesso si adatta all’avversario di turno.

La linea difensiva è composta dal portiere Tano ex under 2000 con i centrali Frabotta, Barretta, Cacic e Lenoci a giocarsi una maglia: tutti ben strutturati con le corsie esterne che solitamente vengono presidiati da giocatori under quali Capuozzo a sinistra e Marino a destra. Anche a centrocampo troviamo diversi giocatori a giocarsi una maglia a cominciare dal centrale ghanese Kameni molto strutturato, Fazio dinamico e interditore, Ciccone oppure Gyabba classe ‘99 o Maresca, tutti giocatori piu’ predisposti alla rottura che alla costruzione di gioco.

Per quanto riguarda l’attacco in questo momento è il reparto che ha faticato di più ed è con 20 gol il meno prolifero del girone anche qui si sono alternati giocatori come Iaboni e Romano o il giovane Schena e Petitti non trovando sempre soluzioni pericolose.


Il Cesena dopo la battuta d’arresto di Recanati deve ripartire con grande convinzione e serenità continuando a macinare punti aspettando anche il passo falso del Matelica che prima o poi arriverà.
Buona partita a tutti!


ISERNIA (3-5-2): Tano; Frabotta, Barretta, Lenoci (Cacic); Marino, Ciccone (Maresca), Kameni (Gyabba), Fazio (Vitale), Capuozzo; Romano (Petitti), Iaboni (Schena). All.: Silva

 


Altre notizie
Sabato 18 Maggio
Martedì 14 Maggio
Domenica 5 Maggio
23:00 Supereroi