SEZIONI NOTIZIE

Angelini: “Biondini è la nostra guida"

di Andrea Pracucci
Vedi letture
Beppe Angelini
Beppe Angelini

Al termine di Cesena-Real Giulianova, il tecnico bianconero Giuseppe Angelini ha enfatizzato il ruolo fondamentale del Biondo nello spogliatoio. Prima però ha ritirato i suoi meritati premi. Al tavolo della sala stampa infatti erano presenti due panettoni. Uno della società e uno di TuttoCesena. Due omaggi non scontati secondo quanto detto qualche settimana fa dallo stesso mister: "Se vinco altre due partite prima di Natale forse mangio il panettone"

"Biondini lo meritava, il gol – esordisce Angelini –. Voi da fuori non lo vedete, perché vi concentrate solo su ciò che avviene in campo, ma gran parte dei meriti per i risultati della squadra sono suoi. È un leader nello spogliatoio, una guida da seguire soprattutto nei comportamenti". È Natale e Angelini trasmette un quintale di amore al centrocampista bianconero, tra due panettoni che campeggiano ai suoi lati. "Non mi aspettavo l'abbraccio dopo il gol, mi ha fatto molto piacere. In questo momento Biondini non sta giocando, eppure fa un gesto del genere: questo deve rappresentare un segnale per tutti".

"Ripensando a un mese fa, rispetto alla partita col Campobasso, siamo migliorati molto – precisa il tecnico bianconero –. Anche arrivare in cima alla classifica ci ha dato parecchia fiducia. Stasera prima del nostro gol il Giulianova ha avuto un paio di occasioni: contro il Campobasso palloni di quel tipo erano andati dentro, oggi invece abbiamo evitato di subire gol. Contro i molisani c'era più scetticismo e negatività, oggi invece c'è un ambiente diverso". In un mese è cambiato tanto, insomma. 

Fermarsi in un momento così positivo potrebbe essere un problema? "Non può esserlo – risponde sicuro Angelini –. Ci alleneremo e manterremo la forma. Con questa pausa abbiamo la possibilità di trascorrere un Natale tranquillo - anche se sicuramente domani seguirò il Matelica, sperando che perda. Comunque per noi non cambia niente: abbiamo il nostro obiettivo e dobbiamo raggiungerlo, siamo obbligati a vincere".


Altre notizie
Lunedì 17 Giugno 2019
17:00 Calciomercato Rea: “Ricciardo e Alessandro: ecco la verità. Cortesi e Jassey vi stupiranno”
Domenica 16 Giugno 2019
20:00 Il Nuovo Cesena Accademia Calcio, ora sì che ci siamo: il Rumagna pronto ad aderire
Sabato 15 Giugno 2019
18:00 Gli ex Colucci: “Alessandro e Ricciardo erano da tenere. E su Modesto e il Conte...” 08:00 Calciomercato Il mercato del Cesena in tre passaggi
Giovedì 13 Giugno 2019
12:30 Gli ex Saluta anche Fortunato: “La ferita è ancora aperta. Ma la vita va avanti…”
Lunedì 10 Giugno 2019
17:00 Il Nuovo Cesena Ma se si parte con i processi e con le polemiche già a giugno…
Domenica 9 Giugno 2019
11:30 Il Nuovo Cesena Tonelli: “Nel calcio non c’è più riconoscenza. Futuro? Intanto mi sposo…”
Venerdì 7 Giugno 2019
15:29 Calciomercato Il Cesena scarica Alessandro e Ricciardo. Restano il Conte, Agliardi e Valeri 08:35 A TE DEG ME A TE DEG ME: "Girone F, serie D: che autolesionismo!"
Giovedì 6 Giugno 2019
18:45 Il Nuovo Cesena Capellini ‘risposa’ il Cesena: “Prima viene il cuore, poi il portafoglio…”
12:00 Focus Enzo Lattuca risponde a TuttoCESENA 08:00 La storia siamo noi Andrea Rossi risponde a TuttoCESENA
Mercoledì 5 Giugno 2019
21:40 Il Nuovo Cesena Jozić torna a casa 13:30 La storia siamo noi Rossi vs Lattuca: 7 domande sul futuro (e passato) del Cesena 08:00 Focus Cesena e il Cesena
Martedì 4 Giugno 2019
09:29 I 10 (s)punti Chi comanda nel Cesena Fc?
Lunedì 3 Giugno 2019
10:00 La Lanterna La Lanterna #26 | Il tuo vestito bianco (nero)
Domenica 2 Giugno 2019
15:44 Campionato Alessandro: “Mi sento come una ruota di scorta. Angelini? Era da tenere…”
Sabato 1 Giugno 2019
20:00 Campionato Ricciardo, futuro in bilico: "Aspetto e…spero. E su Angelini e Modesto…” 18:30 Il Nuovo Cesena Michele Manuzzi al vertice del mondo bianconero