SEZIONI NOTIZIE

Tic Tac, il tempo passa

di Patrick Lavaroni
Vedi letture
Foto

De Feudis ha detto addio al calcio giocato. Chi ha appena finito di vedere The Last Dance può sperare in un ripensamento in stile MJ ma la storia (da calciatore) del Conte a Cesena è finita.
Ci si rende conto che il tempo passa quando i propri beniamini sportivi diventano più giovani di te. Donnarumma ha tagliato le 200 presenze col Milan ed è un classe ’99, i nuovi fenomeni del calcio internazionale Mbappè e Haaland hanno rispettivamente un anno in più e uno in meno. Il Cesena stesso nell’ultima stagione è stato ricco di nati a cavallo dei due millenni. Questo discorso sarà stato già affrontato dai tifosi più anziani, ma per gli appassionati nati negli anni ’90 questa è la fine della fanciullezza calcistica. 

Questo continuo ricambio generazionale e l’addio delle bandiere porta alle mente l’ultimo successo del vecchio AC Cesena: la promozione del 2014.
Provando a pensare ad alcuni giocatori rappresentativi di quel campionato, oltre appunto al cesenate De Feudis, ci si ricorderà della coppia Tavano-Maccarone. Classe ’79, trascinò l’Empoli al secondo posto. Di recente si sono ritrovati alla Carrarese inseguendo un’altra promozione. Scalata che non ritenteranno il prossimo anno: Big Mac è in pausa di riflessione sul suo futuro, mentre Tavano pare pronto a ritornare al Prato, questa volta in Serie D.

Un altro giocatore iconico dell’ultimo decennio (e oltre) di Serie B è Andrea Caracciolo, bandiera del Brescia e nell’ultimo anno in forza alla Feralpisalò. Classe ’81, l’Airone non sarà ai nastri di partenza della prossima Serie C: è ufficiale il suo accordo con il Lumezzane in Eccellenza lombarda. Nel contratto vi è un apertura per delle opzioni post ritiro dal calcio giocato, facendo intuire che questa sarà l’ultima tappa del bomber 39enne.

Un altro nome legato alla storia recente della Serie B è quello di Daniele Cacia. In quella stagione l’ex bianconero era in Serie A come alternativa a Luca Toni. Oggi il 37enne è svincolato da fine 2019 quando disse addio al Piacenza, tappa della sua carriera a cui è rimasto più legato.
Negli ultimi mesi aveva fatto discutere la situazione del Catania: in Sicilia si prepara il dopo Pulvirenti e la bandiera Biagianti (1984) potrebbe non essere più in campo.

L’estate si conferma quindi un momento spesso triste per l’interruzione di questi rapporti, soprattutto oggi, alla luce di un calcio ripartito nel nome del dio denaro e in cui non sembra esserci più spazio per le bandiere. In questo contesto è quello che è stato chiamato “il mercenario per eccellenza” Zlatan Ibrahimovic a sembrare una sorta di icona. Alla fine dei giochi potrebbe fare le valigie anche lui, ma questo non ci riguarda… provate a pensare, quali giocatori rappresentativi (in tutte le categorie) degli ultimi decenni paiono prossimi al ritiro? Il tempo sta passando anche per voi?

Altre notizie
Sabato 19 settembre 2020
20:20 Focus Fano-Cesena 1-0 | Viali non fa drammi: “La partita che mi aspettavo” 12:00 Calciomercato CALCIOMERCATO | Tutte le operazioni del Cesena al 19/09/2020
Venerdì 18 settembre 2020
08:00 Tifosi Cesenate romagnolo fallito
Giovedì 17 settembre 2020
08:00 Campionato SONDAGGIO: Chi vincerà secondo voi il campionato?
Mercoledì 16 settembre 2020
18:10 Campionato Ufficiale | Il calendario del Cesena, inizio in salita
Lunedì 14 settembre 2020
12:30 La storia siamo noi Quel ‘grazie’ che non ti hanno detto. L’uscita a vuoto l’hanno fatta loro
Venerdì 11 settembre 2020
00:00 La storia siamo noi Quella volta che Igor e Gastone mandarono il Berlusca al Diavolo
Giovedì 10 settembre 2020
16:25 Focus Cesena-Imolese finisce 0 a 0 | “Vediamo se mi ricordo ancora come si fa”
Lunedì 07 settembre 2020
07:00 Gli ex ESCLUSIVO Agliardi: “Ringrazio tutti. Anzi no, quasi tutti…”
Lunedì 31 agosto 2020
09:00 Calciomercato LA RIVELAZIONE Capellini: “La mia estate più brutta”
Venerdì 28 agosto 2020
18:00 Campionato Esclusiva | Parla Zebi, il ds ‘rock’: “Cesena, ti porto un altro bomber”
Lunedì 24 agosto 2020
10:00 Gli ex Lauro: “Il Conte doveva continuare. Sogno un revival a Cesena…”
Mercoledì 19 agosto 2020
11:40 Focus Dieci cose da fare a Cesena prima di morire
Martedì 18 agosto 2020
18:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - “Il progetto è naufragato con l’esonero di Modesto”
Sabato 15 agosto 2020
07:00 Campionato Biondini al vetriolo contro la Lega Pro: “O si cambia o i calciatori potrebbero scioperare”
Venerdì 14 agosto 2020
12:00 Gli ex La riconoscenza di Brunetti: “Cesena, sarei rimasto volentieri ma grazie lo stesso”
Giovedì 13 agosto 2020
21:34 Focus Sei di Rimini se...
Lunedì 10 agosto 2020
10:45 La storia siamo noi Tradito (più volte) dal Cesena. Non dal popolo bianconero
Sabato 08 agosto 2020
18:00 Gli ex Cesena, senti Franco: “Ora ho sposato un progetto serio”
Giovedì 06 agosto 2020
18:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - "Bertozzi, Severi, Rosati: zero critiche alla società"