SEZIONI NOTIZIE

1972-1973: La Romagna è in serie A | Mister Radice: “Il Cesena in serie A è clamoroso”

di Redazione TUTTOCesena
Vedi letture
Foto

Ecco a voi la seconda puntata di questa nostra nuova ‘disco-rubrica ’. Nel primo episodio abbiamo potuto ascoltare la voce del Presidente Dino Manuzzi che ha spiegato come sia salito sul ponte di comando dell’AC Cesena.
Oggi è il turno di Mister Luigi Radice che, con le sue parole, racconta come sia stato possibile condurre il Cesena per la prima volta sino alla massima categoria.

Nato a Cesano Maderno nel 1935, Luigi Radice ha una brillante carriera giocata nel ruolo di difensore, durante la quale arriva a vincere tre scudetti e una coppa dei campioni con la maglia del Milan. Appesi gli scarpini al chiodo, comincia ad allenare nel 1966. Arriva a Cesena nel 1971, siederà sulla panchina del Cesena per due campionati in cadetteria con cui centra un sesto ed un secondo posto (che varrà la promozione in Serie A).
Di lì in avanti le strade del Cavalluccio e di Radice si separano per non congiungersi mai più. Il punto più alto nella carriera da tecnico lo raggiunge nel 1975-1976 alla guida del Torino, conducendo i granata alla vittoria del loro settimo ed ultimo scudetto (l’unico a seguito della strage di Superga). Guarda caso, in quella lotta al titolo serrata fra il Toro e la Juventus, si rivelerà decisivo proprio il Cesena che alla Fiorita batte le zebre per 2 a 1, consentendo ai rivali cittadini di staccarle di due punti (ovvero quanto valeva la vittoria all’epoca).
Potete personalmente udire la voce di Radice che spiega quale fosse la sua formazione tipica ed alcuni segreti dello spogliatoio sul nostro canale Telegram.


Prodotto da Giorgio Cajati, realizzato da Giorgio Contarini. Studio di registrazione Fonostereorama Equipe Dischi, Milano.
Gentilmente offerto dall’archivio privato della famiglia Rosati.

Altre notizie
Mercoledì 27 maggio 2020
09:00 La storia siamo noi ESCLUSIVO Parolo: “CarA PiacenzA, sono già passati 10 anni…”
Sabato 23 maggio 2020
09:40 Gli ex INTERVISTA ESCLUSIVA Igor Campedelli: “Dove eravamo rimasti?”
Mercoledì 20 maggio 2020
19:30 Campionato La FIGC impone la ripresa dei campionati. Tutto da rifare per la Lega Pro.
Martedì 19 maggio 2020
18:30 La storia siamo noi Giampiero Ceccarelli, quella ‘gambetta indiavolata’…
Mercoledì 13 maggio 2020
11:00 Tifosi Il tifo organizzato contro la ripresa del calcio in Europa
Domenica 10 maggio 2020
17:00 La storia siamo noi Quando i giornalisti erano ‘veri giornalisti’…
Giovedì 07 maggio 2020
17:30 La storia siamo noi “Tutti gli sportivi romagnoli sotto il vessillo bianconero”
Domenica 03 maggio 2020
21:30 Tifosi Juventino? Laziale? Assolutamente no, la sua passione è il Cesena
Sabato 02 maggio 2020
10:44 Tifosi Il cesenate Cattoli vince l'asta benefica per la maglia di Maradona
Venerdì 01 maggio 2020
09:00 La storia siamo noi “Più di cinquantamila tifosi al Manuzzi”
Giovedì 30 aprile 2020
09:40 Campionato CHE VITA DA CANI! Siamo proprio ridotti male. Anzi, malissimo…
Lunedì 27 aprile 2020
19:00 La storia siamo noi Ottant’anni di estro, classe, tacchetti e… contestazioni
Domenica 26 aprile 2020
11:00 Spogliatoi Non ci posso credere! A Cesena è successo (anche) questo…
Mercoledì 22 aprile 2020
10:00 La storia siamo noi Mettetevelo bene in testa: non succederà più!
Martedì 21 aprile 2020
00:17 I 10 (s)punti 80 anni in... dieci spunti - del conseguimento della maggiore età
Lunedì 20 aprile 2020
19:00 La storia siamo noi Tanti auguri, Cavalluccio! Ottant’anni e (non) sentirli!
Domenica 19 aprile 2020
15:30 La storia siamo noi La S.p.A. di Edmeo. Il lager di Bisoli. Il vizietto del Bisonte. E poi… 08:00 Campionato Campionato verso la sospensione definitiva?
Sabato 18 aprile 2020
10:00 La storia siamo noi “Io sono un cesenate puro, voglio molto bene alla mia città”
Giovedì 16 aprile 2020
11:00 La storia siamo noi Altro giro, altre risate. Sempre colorate di bianco e nero