SEZIONI NOTIZIE

1972-1973: La Romagna è in serie A | Mister Radice: “Il Cesena in serie A è clamoroso”

di Redazione TUTTOCesena
Vedi letture
Foto

Ecco a voi la seconda puntata di questa nostra nuova ‘disco-rubrica ’. Nel primo episodio abbiamo potuto ascoltare la voce del Presidente Dino Manuzzi che ha spiegato come sia salito sul ponte di comando dell’AC Cesena.
Oggi è il turno di Mister Luigi Radice che, con le sue parole, racconta come sia stato possibile condurre il Cesena per la prima volta sino alla massima categoria.

Nato a Cesano Maderno nel 1935, Luigi Radice ha una brillante carriera giocata nel ruolo di difensore, durante la quale arriva a vincere tre scudetti e una coppa dei campioni con la maglia del Milan. Appesi gli scarpini al chiodo, comincia ad allenare nel 1966. Arriva a Cesena nel 1971, siederà sulla panchina del Cesena per due campionati in cadetteria con cui centra un sesto ed un secondo posto (che varrà la promozione in Serie A).
Di lì in avanti le strade del Cavalluccio e di Radice si separano per non congiungersi mai più. Il punto più alto nella carriera da tecnico lo raggiunge nel 1975-1976 alla guida del Torino, conducendo i granata alla vittoria del loro settimo ed ultimo scudetto (l’unico a seguito della strage di Superga). Guarda caso, in quella lotta al titolo serrata fra il Toro e la Juventus, si rivelerà decisivo proprio il Cesena che alla Fiorita batte le zebre per 2 a 1, consentendo ai rivali cittadini di staccarle di due punti (ovvero quanto valeva la vittoria all’epoca).
Potete personalmente udire la voce di Radice che spiega quale fosse la sua formazione tipica ed alcuni segreti dello spogliatoio sul nostro canale Telegram.


Prodotto da Giorgio Cajati, realizzato da Giorgio Contarini. Studio di registrazione Fonostereorama Equipe Dischi, Milano.
Gentilmente offerto dall’archivio privato della famiglia Rosati.

Altre notizie
Sabato 19 settembre 2020
20:20 Focus Fano-Cesena 1-0 | Viali non fa drammi: “La partita che mi aspettavo” 12:00 Calciomercato CALCIOMERCATO | Tutte le operazioni del Cesena al 19/09/2020
Venerdì 18 settembre 2020
08:00 Tifosi Cesenate romagnolo fallito
Giovedì 17 settembre 2020
08:00 Campionato SONDAGGIO: Chi vincerà secondo voi il campionato?
Mercoledì 16 settembre 2020
18:10 Campionato Ufficiale | Il calendario del Cesena, inizio in salita
Lunedì 14 settembre 2020
12:30 La storia siamo noi Quel ‘grazie’ che non ti hanno detto. L’uscita a vuoto l’hanno fatta loro
Venerdì 11 settembre 2020
00:00 La storia siamo noi Quella volta che Igor e Gastone mandarono il Berlusca al Diavolo
Giovedì 10 settembre 2020
16:25 Focus Cesena-Imolese finisce 0 a 0 | “Vediamo se mi ricordo ancora come si fa”
Lunedì 07 settembre 2020
07:00 Gli ex ESCLUSIVO Agliardi: “Ringrazio tutti. Anzi no, quasi tutti…”
Lunedì 31 agosto 2020
09:00 Calciomercato LA RIVELAZIONE Capellini: “La mia estate più brutta”
Venerdì 28 agosto 2020
18:00 Campionato Esclusiva | Parla Zebi, il ds ‘rock’: “Cesena, ti porto un altro bomber”
Lunedì 24 agosto 2020
10:00 Gli ex Lauro: “Il Conte doveva continuare. Sogno un revival a Cesena…”
Mercoledì 19 agosto 2020
11:40 Focus Dieci cose da fare a Cesena prima di morire
Martedì 18 agosto 2020
18:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - “Il progetto è naufragato con l’esonero di Modesto”
Sabato 15 agosto 2020
07:00 Campionato Biondini al vetriolo contro la Lega Pro: “O si cambia o i calciatori potrebbero scioperare”
Venerdì 14 agosto 2020
12:00 Gli ex La riconoscenza di Brunetti: “Cesena, sarei rimasto volentieri ma grazie lo stesso”
Giovedì 13 agosto 2020
21:34 Focus Sei di Rimini se...
Lunedì 10 agosto 2020
10:45 La storia siamo noi Tradito (più volte) dal Cesena. Non dal popolo bianconero
Sabato 08 agosto 2020
18:00 Gli ex Cesena, senti Franco: “Ora ho sposato un progetto serio”
Giovedì 06 agosto 2020
18:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - "Bertozzi, Severi, Rosati: zero critiche alla società"