SEZIONI NOTIZIE

“Il riscatto del cartellino di Brignani e l’investimento su alcuni giovani interessanti”

di Redazione TUTTOCesena
Vedi letture
Giorgio Vitali nel 2013
Giorgio Vitali nel 2013

Torna la nostra ‘disco-rubrica’. Dopo il presidente Dino Manuzzi, l’allenatore Gigi Radice e uno dei soci fondatori dell’AC Cesena, Renato Piraccini, oggi è la volta di colui che ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo nell’annata 1972-1973, culminata con la prima storica promozione in Serie A del Cesena, Giorgio Vitali.

Arrivato a Cesena appena trentunenne nel 1971, alla sua prima esperienza in bianconero riuscì ad allestire una squadra capace di terminare sesta in graduatoria in serie B. Confermato per l’anno seguente, Vitali fu capace di scovare elementi di spicco anche a fronte di qualche operazione non riuscita, ovvero la mancata conferma del centravanti umbro Mauro Listanti (autore di 18 gol con la maglia del Cavalluccio).
Le tre operazioni principali nella costruzione di quel gruppo furono l’ingaggio della promettente punta Ariedo Braida (divenuto poi direttore generale del Milan dal 1986 al 2002, direttore sportivo sino al 2013), il riscatto dal Varese del regista Francesco Brignani (tragicamente scomparso in maniera prematura nel 1993) e l’acquisizione in prestito dal Milan del giovane difensore Enrico Lanzi.
Nell’estate del ’73 le strade di Vitali e del Cesena si separarono per non congiungersi mai più. Fra le tante squadre in cui ha ricoperto il ruolo di ds spiccano club come Napoli, Genoa, Parma, Torino e Atalanta. Terminata questa carriera nel 2005, fino al 2013 ha svolto l’osservatore per le sezioni giovanili del Milan.
Potete ascoltare le sue parole a questo link, sul nostro canale Telegram.


Prodotto da Giorgio Cajati, realizzato da Giorgio Contarini. Studio di registrazione Fonostereorama Equipe Dischi, Milano.
Gentilmente offerto dall’archivio privato della famiglia Rosati.

Altre notizie
Sabato 19 settembre 2020
20:20 Focus Fano-Cesena 1-0 | Viali non fa drammi: “La partita che mi aspettavo” 12:00 Calciomercato CALCIOMERCATO | Tutte le operazioni del Cesena al 19/09/2020
Venerdì 18 settembre 2020
08:00 Tifosi Cesenate romagnolo fallito
Giovedì 17 settembre 2020
08:00 Campionato SONDAGGIO: Chi vincerà secondo voi il campionato?
Mercoledì 16 settembre 2020
18:10 Campionato Ufficiale | Il calendario del Cesena, inizio in salita
Lunedì 14 settembre 2020
12:30 La storia siamo noi Quel ‘grazie’ che non ti hanno detto. L’uscita a vuoto l’hanno fatta loro
Venerdì 11 settembre 2020
00:00 La storia siamo noi Quella volta che Igor e Gastone mandarono il Berlusca al Diavolo
Giovedì 10 settembre 2020
16:25 Focus Cesena-Imolese finisce 0 a 0 | “Vediamo se mi ricordo ancora come si fa”
Lunedì 07 settembre 2020
07:00 Gli ex ESCLUSIVO Agliardi: “Ringrazio tutti. Anzi no, quasi tutti…”
Lunedì 31 agosto 2020
09:00 Calciomercato LA RIVELAZIONE Capellini: “La mia estate più brutta”
Venerdì 28 agosto 2020
18:00 Campionato Esclusiva | Parla Zebi, il ds ‘rock’: “Cesena, ti porto un altro bomber”
Lunedì 24 agosto 2020
10:00 Gli ex Lauro: “Il Conte doveva continuare. Sogno un revival a Cesena…”
Mercoledì 19 agosto 2020
11:40 Focus Dieci cose da fare a Cesena prima di morire
Martedì 18 agosto 2020
18:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - “Il progetto è naufragato con l’esonero di Modesto”
Sabato 15 agosto 2020
07:00 Campionato Biondini al vetriolo contro la Lega Pro: “O si cambia o i calciatori potrebbero scioperare”
Venerdì 14 agosto 2020
12:00 Gli ex La riconoscenza di Brunetti: “Cesena, sarei rimasto volentieri ma grazie lo stesso”
Giovedì 13 agosto 2020
21:34 Focus Sei di Rimini se...
Lunedì 10 agosto 2020
10:45 La storia siamo noi Tradito (più volte) dal Cesena. Non dal popolo bianconero
Sabato 08 agosto 2020
18:00 Gli ex Cesena, senti Franco: “Ora ho sposato un progetto serio”
Giovedì 06 agosto 2020
18:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - "Bertozzi, Severi, Rosati: zero critiche alla società"