SEZIONI NOTIZIE

Le pagelle di Cesena-Modena | Un buon mattoncino

di Bruno Rosati
Vedi letture
Foto
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Nardi 6 Una spanna in più gli sarebbe servita su quel cross in cui sfiora appena il pallone con le dita. Per fortuna ci pensa il palo a fermare il colpo di testa di Monachello.

Ciofi 6,5 Nel primo tempo riesce a servire con buona frequenza Bortolussi, già dai primissimi minuti. Incastrato come terzo laterale nello strano dettame tattico della difesa a tre mascherata nella ripresa. In fase difensiva è sempre presente.

Gonnelli 6 Più difficoltà nei duelli aerei rispetto al solito. Alla fine però non va segno nemmeno una delle quattro punte impegnate dagli ospiti e si porta a casa la pagnotta.

Maddaloni 5,5 Recidivo. Si mangia la rete del vantaggio all’ultimo istante, a pochi passi dalla porta, come già era accaduto a Pesaro e contro il Ravenna. Non è un peccato veniale. Il peccato capitale invece è la bestemmia che, purtroppo per lui, lo stadio vuoto non riesce a camuffare quando urlata a squarciagola. Per carità, non siamo al catechismo. Ma sappiamo bene che in società la blasfemia è poco tollerata (a meno che non si applichino due pesi e due misure…).

Favale 6 Martoriato dalle urla di Viali più che dalle sortite dei contendenti. Se la cava senza patemi nelle chiusure, troppa frenesia invece nel giocare la palla.

Ardizzone 6 Spende tantissimo con il pressing in fase di non possesso, ne risente in termini di qualità offerta. Cresce alla distanza, issandosi a punto di riferimento quando il Modena guadagna campo.

Steffè 5,5 Regia mai eccelsa ma sempre ordinata. Meno brillante del solito nell’interdire le giocate altrui quando il pallone transita al limite dell’area.

Sala 5 E dire che in qualche frangente lascia pure intravedere alcuni spunti di qualità considerevole. Perde però troppi palloni facili, viene sovrastato nei contrasti e quindi all’intervallo si accomoda in panca. Ancora leggerino. (Dal 46' Collocolo 6 Maggiore senso tattico rispetto a Sala, deve ancora guadagnare qualcosa in acume e malizia. Unico a provare la soluzione dei tiri da fuori, malgrado gli esiti non felicissimi.)

Zecca 6 Il suo sombrero ai danni di Castiglia è la giocata più bella del pomeriggio bianconero. Le sue grandi falcate impensieriscono Varutti ma di grandi occasioni non ne confeziona. (Dal 55' Russini 6 Croce e delizia. Spreca in contropiede e regala una punizione sanguinosa. Ma si sacrifica tantissimo nel disturbare il giropalla modenese. E se per caso la sfera transita dalle sue parti, è maestro nel nasconderla alle maglie gialloblù che si innervosiscono. Il punto porta anche la sua firma.)

Bortolussi 6 Grande gioco di sponda nella prima frazione. Duetta che è un piacere con Zecca, restando isolato dopo l’uscita del numero 7. Fa il suo dovere pure quando il gol non arriva.

Koffi 5,5 Con la sua velocità potrebbe bersi in un batter d’occhio sia Varutti, sia Bearzotti. Finisce per peccare di indolenza su entrambe le fasce. Lezioso. (Dall’80' Nanni S.V. Unico a poter competere in centimetri con Zaro ma non riceve palloni giocabili.)

mister Viali 6 Pare elettrizzato e meno riflessivo del solito. Non si riesce a capire se sia in preda al panico oppure muoia dalla voglia di concedersi il bis in un altro derby. Le mosse a gara in corso sembrano voler conservare il punto, più che andare a prendersene tre. Per oggi va bene così.

Cesena FC 6 L’occasione monumentale sciupata da Maddaloni all’ultimo respiro non deve trarre in inganno: ai punti forse ha prodotto di più il Modena ma il pareggio è il risultato giusto. Un altro ben mattoncino per proseguire sulla strada della continuità.

Altre notizie
Martedì 26 gennaio 2021
07:00 Quelli che… Da Modesto al Sogno B, passando (anche) per il Virus e la Virtus
Lunedì 25 gennaio 2021
21:08 Quelle Ragazze Cesena-Ravenna 0-2| Cesena poco lucido, Ravenna ne approfitta 19:40 Calciomercato Terzino destro, il Cesena vicino a Davide Zeppella 12:00 La Lanterna La Lanterna #20 | La fine di Conor McGregor 04:22 Spogliatoi Viali si rammarica: “Che errore non trovare 2-0 e servirgli la partita ideale”
Domenica 24 gennaio 2021
19:55 Le pagelle Le pagelle di Cesena-V.Verona | Traditi dalle corsie esterne 19:35 I 10 (s)punti Non ci servono fenomeni 19:35 Gli avversari Le pagelle della Virtus Verona | Danti fulcro di gioco, Arma incontenibile 17:15 Campionato Cesena-V.Verona 1-3 | Il Cesena si fa imbrigliare e all’ultimo crolla
Sabato 23 gennaio 2021
16:00 Campionato Viali pianta i piedi per terra: “Noi non giochiamo per i record”
Venerdì 22 gennaio 2021
20:25 Gli avversari Cazzola: “i campionati li vincono i giocatori motivati, non i nomi”
Giovedì 21 gennaio 2021
19:00 Calciomercato Benedettini e Borello tornano alla corte bianconera: “Insieme per un obiettivo comune” 09:30 Spogliatoi Il senso di appartenenza di Ciofi: “Cesena è la mia seconda casa”
Mercoledì 20 gennaio 2021
20:00 A TE DEG ME A TE DEG ME - “Ad Arezzo il Barcellona non avrebbe vinto…” 10:30 Gli ex Coppola: “Vi spiego perché il Cesena può vincere il campionato…”
Martedì 19 gennaio 2021
22:12 La storia siamo noi Quella volta che il Cesena conquistò la Uefa col training autogeno
Lunedì 18 gennaio 2021
08:00 Campionato Il brutto (e vecchio) vizio di Cesena
Domenica 17 gennaio 2021
20:00 Quelle Ragazze Roma CF - Cesena Fc 0-1 | Vince chi ci crede fino all'ultimo 12:00 La Lanterna La Lanterna #19 | Diffidate di chi si copre gli occhi quando entra Capellini…
Sabato 16 gennaio 2021
20:00 I 10 (s)punti Il Real Madrid nella ripresa però avrebbe sofferto meno