Il Cesena è primo fra le nobili decadute

di Marco Manuzzi
articolo letto 2665 volte
Foto

Due terzi di campionato sono passati in archivio e se ad ottobre il Cesena aveva raccolto meno di tutte le altre big presenti in quarta serie oggi la situazione è capovolta. I gironi sono differenti per caratura e numero di squadre, è vero, ma i 60 punti in 25 gare raccolti dal Cesena - per una media di 2,40 - valgono il terzo posto assoluto in Serie D.  Meglio fanno solo Lecco e Mantova, prime della classe nei gironi A e B, con medie punti superiori a 2,50.

Le altre grandi. Il Modena dopo un avvio schiacciante ha ceduto il primato alla Pergottolese, raccogliendo solo quattro vittorie da inizio dicembre. Alberto Bollini ha rilevato l'esonerato Apolloni ed attualmente i canarini sono a -4 dalla vetta con 46 punti dopo 22 giornate (2,09). Ancora peggio sta facendo l'Avellino, quinto in graduatoria a dieci lunghezze dalla capolista Lanusei. Dopo l'esonero di Graziani la società ha ripiegato su Bugaro nonostante la piazza chiedesse a gran voce il ritorno di Walter Novellino, contestato non più tardi di 11 mesi fa. Complessivamente i lupi viaggiano a 1,8 punti di media. Nel girone I primo posto ancora saldamente nelle mani del Bari nonostante le due sconfitte su cinque gare effettuate in questo avvio di 2019. I galletti procedono alla stessa velocità dei bianconeri di Romagna - 2,36 punti a gara - e godono di un rassicurante +9 sulla Turris che però ha una gara da recuperare con l'ultima in classifica. Dovesse vincere, il Cesena diverrebbe la capolista con maggior vantaggio assieme al Lecco: dopo la vittoria odierna del Matelica - 1-0 in casa contro il Pineto - sono infatti 8 le lunghezze che separano i bianconeri dai marchigiani. Davvero non male rispetto lo scenario di ottobre.


Altre notizie
Martedì 19 Febbraio
Sabato 16 Febbraio
Venerdì 15 Febbraio
Martedì 12 Febbraio
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy