SEZIONI NOTIZIE

Ricciardo: “La grinta della Bertè, il derby di Forlì, la mia voglia di…B”

di Flavio Bertozzi
Vedi letture
Foto

Troppo facile intervistare il ‘musicologo’ Giovanni Ricciardo dopo che ha segnato l’ennesimo gol stagionale. Noi, con l’esperto attaccante siciliano, abbiamo voluto scambiare quattro chiacchiere (anche) dopo la ‘dieta forzata’ di Cesena-Santarcangelo e dopo il Festival di Sanremo.

Ricciardo, lei è un grande consumatore di musica. Giusto?
“Adoro la musica italiana. In particolar modo stravedo per Vasco Rossi, che resta il mio cantante preferito in assoluto. Per Jovanotti. E per Ligabue”.

Ha visto l’altra sera il Liga sul palco dell’Ariston?
“L’ho visto. E la sua esibizione mi è piaciuta tantissimo. Peccato solo che non sono riuscito a gustarmi il Liga fino in fondo. Ad un certo punto è squillato il telefono. Era mamma Luciana. Non potevo non rispondere. La mamma è sempre la mamma…”.

Fra le canzoni in gara al Festival quali ha gradito di più?
“Mi è piaciuta quella di Ultimo, che purtroppo è arrivata soltanto seconda. Ho apprezzato anche il pezzo di Irama e il duetto Shade-Federica Carta”.

Ok Ultimo, che è un ‘vero’ cantautore. Però cavolo, Irama e Shade-Carta: lei non è più un ragazzino...
“E perché?! Mi piace la musica d’autore. Ma non disdegno neppure le canzonette più leggere, più orecchiabili. E comunque, a voler fare un quadro completo del Festival, mi è piaciuta da matti pure la Bertè. Ha quasi 70 anni. Ma che grinta!”.

A proposito di grinta: sabato nel derby avete avuto una partenza sprint.
“Siamo stati bravi a buttarla subito dentro, a mettere subito la partita sui binari giusti. A far diventare facile ciò che facile non era…”.

Suvvia, pure al Manuzzi il 'povero' Santarcangelo ha confermato tutti i suoi limiti.
“Nel calcio non c’è mai nulla di scontato. Ogni gara nasconde sempre mille insidie. Lo avete visto pure voi: anche dopo il gol di Campagna abbiamo rischiato subito di beccare il pareggio…”.

Purtroppo per lei non è arrivato il 16esimo sigillo stagionale.
“Va benissimo anche così, la priorità era quella di riuscire a portare a casa questi tre punti. E comunque, a dirla tutta, in questa partita non ho avuto una sola occasione da rete. Ogni tanto capita…”.

Ci pensa ad arrivare da qui a maggio a quota 20 gol?
“Ci penso, ci spero. Ci sono ancora dodici partite da giocare. Ma tutto ciò non è un’ossessione. Ho già ‘bollato’ 15 volte: sono già soddisfatto così. Ora in testa ho solo un imperativo: andare in C”.

Intanto mercoledì sera si torna già in campo.
“A Forlì ci aspetta un impegno complicatissimo: loro hanno una disperata fame di punti, faranno di tutto per vincere. Noi, comunque, siamo carichi. Finora non abbiamo sbagliato ancora un derby. Vogliamo continuare così…”.

Novità in vista sul suo rinnovo di contratto non ci sono, vero?
“No, niente. Ma io resto tranquillo. Ve lo dico per l’ennesima volta: fatemi andare in C, poi tutto andrà nella giusta direzione. Sono fiducioso. Lo so che i matrimoni si fanno in due, ma io il Cesena lo amo alla follia…”.

Dove si vede fra un anno esatto?
“Ancora qui a Cesena, ovviamente. A difendere questi colori che mi sono entrati dentro fin dal primo momento in cui ho conosciuto questa piazza magica. Mi vedo in C. Magari a lottare per qualcosa di importante che comincia per...B. Sognare in grande, lo sapete meglio di me, è ancora gratis. O no?”.


Altre notizie
Giovedì 22 Agosto 2019
13:30 Campionato Ora Pelliccioni punta sulle… tagliatelle. Ed Agliardi vuole sfamare la Mare
Martedì 20 Agosto 2019
20:00 L’Avversario Riecco Rossini: “Io, Adailton, la Mare e quel giornalista rompiballe… ”
Lunedì 19 Agosto 2019
15:09 Tifosi Festa WSB: mercoledì arriva il Cesena
Domenica 18 Agosto 2019
12:00 L’Avversario Carlo Pellegatti: “Che bel Cesena! Serie B diretta? Avete un girone tosto…”
Sabato 17 Agosto 2019
23:15 Spogliatoi Modesto dopo il Milan: “Valencia mi fa impazzire quando non dà il massimo” 20:10 Campionato Cesena-Milan 0-0 | Ultimo test prima di iniziare a fare sul serio
Venerdì 16 Agosto 2019
16:43 Il Nuovo Cesena Modesto usa il maestro Giampaolo per fare le prove anti Carpi
Mercoledì 14 Agosto 2019
12:00 Gli ex Bogdani: “Ho mandato Ibra al Diavolo”. E quella volta che Holmqvist…
Martedì 13 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #2 | Summerslam - The biggest party of the Summer
Lunedì 12 Agosto 2019
12:43 Campionato Pelliccioni: ”Che bravo Modesto! Per il fioretto è arrivato il no del dottore…”
Domenica 11 Agosto 2019
23:10 Le pagelle Le pagelle di Cesena-Vis Pesaro | Bianconeri già brillanti 20:15 Campionato Cesena-Vis Pesaro 3-1 | Buona anche la seconda
Sabato 10 Agosto 2019
17:00 Campionato Modesto vorace in vista della Vis Pesaro: “Sono un cannibale”
Venerdì 9 Agosto 2019
12:00 Campionato Quelli che… volevano ‘scaricare’ Agliardi. E quelli che… rimpiangono Noce
Giovedì 8 Agosto 2019
18:15 Il Nuovo Cesena Riecco il Cavalluccio
Mercoledì 7 Agosto 2019
20:35 A TE DEG ME A TE DEG ME - Da Rimini: “Cesenati maestri nel cantarsela e suonarsela” 12:00 Gli ex Ricciardo: “Mi sono tatuato il Cavalluccio sulla schiena. E quella ferita...”
Martedì 6 Agosto 2019
08:00 La Lanterna La Lanterna #1 | Non è un derby però… tuo figlio tifa Cesena
Lunedì 5 Agosto 2019
18:58 Focus Rimini, agguato ultrà in stazione con spranghe e catene
Domenica 4 Agosto 2019
22:00 Spogliatoi Modesto è già nella storia: ha espugnato il Romeo Neri dopo 51 anni