SEZIONI NOTIZIE

Inibito Luigi Piangerelli per il fallimento dell’A.C. Cesena

di Redazione TUTTOCesena
Fonte: Paolo Morelli per Il Resto del Carlino - Cesena
Vedi letture
Foto

Il tribunale federale nazionale della Figc ha inflitto quattro mesi di inibizione a Luigi Piangerelli, accogliendo il deferimento della procura federale.
Come si legge dettagliatamente nell’edizione odierna de Il Resto del Carlino - Cesena - a firma di Paolo Morelli - si è conclusa l’inchiesta della giustizia sportiva sulle plusvalenze fittizie realizzate sull’asse Cesena-Chievo Verona. Tramite lo scambio di cartellini di giovani (e ignari) calciatori, a cifre esorbitanti rispetto al reale valore dei diretti interessati, le due società avevano modo di alterare i propri bilanci.

L’ultimo atto dell’iter riguardava appunto Luigi Piangerelli e il presidente del Chievo, Luca Campedelli, nei confronti del quale il deferimento è stato dichiarato inammissibile. I due sono i soli ad essere arrivati alla conclusione del giudizio. Gli altri quattordici indagati, tra i quali l’ex presidente di A.C. Cesena S.p.A. Giorgio Lugaresi, avevano imboccato la via del patteggiamento. Prosciolto invece Rino Foschi.

Piangerelli all’epoca dei fatti era responsabile del settore giovanile del Cesena. Oggi invece ricopre l’incarico di coordinatore nel settore giovanile del Sassuolo, ma si vocifera possa ritornare in bianconero dalla prossima stagione nelle vesti di direttore sportivo (benché abbia già avuto una certa ‘influenza’ nella scelta di William Viali come sostituto di Francesco Modesto sulla panchina). Non potrà svolgere attività nell’ambito della Figc per i suddetti quattro mesi.

Sono invece ancora in corso le indagini per quanto riguarda la giustizia ordinaria (rispetto alla quale la giustizia sportiva procede in maniera parallela e indipendente). La Procura di Forlì ha chiesto tempo fino a giugno 2020 per approfondire le indagini sulla bancarotta dell’A.C. Cesena.


Qui potete trovare la versione integrale dell’articolo di Morelli.

Altre notizie
Mercoledì 1 Aprile 2020
10:30 Tifosi Gioca bene, gioca male, Gian Battista in Nazionale…
Martedì 31 Marzo 2020
18:30 La storia siamo noi “Il riscatto del cartellino di Brignani e l’investimento su alcuni giovani interessanti”
Sabato 28 Marzo 2020
18:15 Gli ex ESCLUSIVO Bisoli: “Il Coronavirus è peggio della guerra. E non è finita qui…” 12:00 La storia siamo noi 1972-1973: La Romagna è in serie A | “Alla pari di Forlì, Rimini e Ravenna”
Giovedì 26 Marzo 2020
09:00 La storia siamo noi 1972-1973: La Romagna è in serie A | Mister Radice: “Il Cesena in serie A è clamoroso”
Mercoledì 25 Marzo 2020
10:30 Gli ex Quando la coppia non scoppia: i tandem offensivi da urlo ‘targati’ Cesena
Martedì 24 Marzo 2020
12:30 La storia siamo noi 1972-1973: La Romagna è in serie A | Il disco con tutti i protagonisti
Domenica 22 Marzo 2020
16:00 Campionato Agliardi: “Se il torneo finisse a luglio, per la questione contratti ci sarà buon senso”
Sabato 21 Marzo 2020
10:00 La storia siamo noi Quando gli operai della pedata stracciano i campioni
Martedì 17 Marzo 2020
14:51 La storia siamo noi Sopra la panca l’allenatore stecca: i grandi flop ‘targati’ Cesena
Lunedì 16 Marzo 2020
21:25 Rassegna stampa Lugaresi: "Stiamo nelle regole"
Venerdì 13 Marzo 2020
15:30 Gli ex Meteore e nebulose ‘targate’ Cesena
Lunedì 9 Marzo 2020
17:00 Focus Il calcio ai tempi del coronavirus
Domenica 8 Marzo 2020
08:00 Gli ex A tutto Coser: dal coronavirus al Cesena di oggi
Sabato 7 Marzo 2020
13:43 Campionato Caso Reggiana, campionato a rischio stop definitivo 10:08 Campionato Serie C a porte chiuse: decisione giusta?
Giovedì 5 Marzo 2020
08:00 Focus Tifo e repressione: tema caldo anche nella Germania che difende il "modello St Pauli"
Mercoledì 4 Marzo 2020
09:30 Gli ex Cascione: “Un giorno tornerò. E se il Cesena non rinnova ad Agliardi…”
Martedì 3 Marzo 2020
08:00 Le inchieste di TC.it Un altro calcio è possibile: dal calcio tedesco al modello St Pauli - Parte V
Lunedì 2 Marzo 2020
21:36 Campionato Chi vorreste in porta contro il Ravenna?